MySQL + ORACLE = Better(MySQL)

Si è tenuto a Milano il 28 settembre un bellissimo seminario di Oracle, tenuto dal team MySQL, sul futuro riservato al noto DBMS all’interno delle strategie di acquisizione di SUN Microsystems. Devo dire che le mie aspettative sono state del tutto soddisfatte, ed anzi, forse anche superate in qualche aspetto. Oracle è una corporate troppo forte e piena di persone capaci per perdersi un treno chiamato SUN. Dopo un simpatico ed ironico inizio con Ivan Zoratti (Pre Sales Manager EMEA di MySQL) che nel tentativo di spegnere le luci ha invece messo fuori uso sia il proiettore che lo schermo, siamo entrati nel vivo del seminario. Dalle cose dette direi che Oracle, non solo ha inquadrato bene la posizione di MySQL come DBMS per tutto cio che non è enterprise e per il web, ma avendo gia al suo interno il team di sviluppo di InnoDB, lo storage engine più interessante fra quelli utilizzabili con MySQL, lo ha migliorato; l’unione dei due team di sviluppo (MySQL ed InnoDB) ha dato vita alla nuova release di MySQL (5.5 attualmente in RC) le cui nuove caratteristiche sono davvero interessanti, tanto da poterla considerare una versione milestone; niente a che vedere con le pseudo nuove versioni rilasciate nel periodo SUN. La filosofia che ha portato a questa nuova versione è stata: Ottimizzazione, più Windows, molto più InnoDB. E’ inutile negare il fatto che per i DBA e DBDesigner più esperti InnoDB era la scelta naturale già da tempo (transazionale, ACID, scalabile, affidabile, robusto); io stesso non solo lo uso come default engine, ma negli anni ho avuto modo di usarlo per cose davvero deplorevoli senza mai pentirmi della mia scelta, e spesso su Windows Server. Quindi mi sono trovato perfettamente in linea con le nuove strategie di Oracle. Inoltre il potenziamento e l’ottimizzazione degli strumenti di replicazione e di MySQL Cluster, completano il quadro. Chiaramente sono stati anche migliorati e, devo assolutamente sottolineare, presentati finalmente con chiarezza gli strumenti ed i servizi che MySQL offre a pagamento (MySQL Enterprise), che con il nuovo posizionamento del prodotto diventano appetibili e necessari all’offerta.

Una chiacchierata con i relatori nel post seminario ha inoltre svelato una grossa soddisfazione su come Oracle sta organizzando i team rispetto a SUN, e tutto questo ha rischiarato quei pochi dubbi che mi si erano annuvolati nella mente. Oracle ha ora in mano una grossa percentuale delle tecnologie che muovono internet, ed anche se alcune di queste sono fondamentali per il suo business (middleware Java) sa perfettamente che limitarle nella diffusione rispetto al passato significa perdere tutti quei vantaggi che le hanno portate a suscitare interesse all’acquisizione di SUN. Certo ci saranno delle vittime (tecnologicamente parlando): lo storage engine Falcon, che doveva contrastare InnoDB, è ormai un capitolo chiuso, ed OpenSolaris è sulla via del tramonto, ma sinceramente queste non mi sembrano grosse perdite per la community in relazione all’investimento che invece Oracle sta e dovrà sostenere per MySQL, Java, Glassfish ed altri. I rumors sulle questioni legali legate a Google,  Android e la Dalvik vm in relazione a Java, dovrebbero essere per Oracle lo spunto per allearsi con il grande motore di ricerca e salire sul convoglio Android, piuttosto che chidere, come sembra, la distruzione di tutti i dispositivi che ne fanno uso. Ma si sa, quando qualcosa che  funziona bene ed è  in gran parte open source rompe le uova nel paniere di alcune corporate che prima non avenvano concorrenti, questo qualcosa diventa vittima di ogni possibile attacco. Ed Android è una delle cose più riuscite di Google e degli ultimi tempi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...